Young Radio: la radio per il sociale!

“Young Radio”, la radio che da due anni ospita le trasmissioni di nuvolepasseggeri.it, dopo dieci anni di attività, si rinnova presentando un nuovo sito e sottolineando ancora di più la propria attenzione al “sociale”!

La web radio della cooperativa Aeris, dopo 10 anni “on air” si presenta con una nuova veste. Dalla sede di Usmate Velate saranno trasmessi nuovi spazi informativi grazie al progetto “Young Radio Magazine”.

Dura un’ora – racconta il direttore Alfredo Somoza – e va in onda cinque volte a settimana. Include un giornale radio con news sul sociale, ambiente, cultura e territorio. La radio della Cooperativa Aeris ha una sensibilità speciale su questi temi, ma anche sul territorio come provincia”.

Le novità: il giornale radio di informazione su sociale e cultura, gli editoriali del direttore sui fatti della settimana, gli approfondimenti sui temi internazionali, e il contributo delle testate online, tra cui Valori, Q-Code Magazine, Africanews e il Dialogo di Monza. Il nuovo programma si potrà ascoltare al mattino di lunedì, mercoledì e sabato dalle 09:00 alle 10:00. Martedì alle 17:00 e giovedì alle 20:30 anche in podcast sul sito www.youngradio.it.

“È prevista per settembre la nascita di programmi specifici – spiega ancora il direttore –  Uno sulla disabilità, uno sulla scuola, uno sul libro, ed uno sullo sport del territorio, quest’ultimo in realtà già partito. Contiamo di avere un’offerta formativa a tutto campo, con una serie più vasta di tematiche.”

La radio nasce 10 anni fa, nel 2008, con l’obiettivo di parlare di giovani e di politiche giovanili. “Oggi, – continua Alfredo Somoza – senza perdere questo elemento, si inserisce un discorso di formazione per fare radio sul territorio, non solo per i giovani”. Basti pensare all’ultimo evento realizzato in collaborazione con la radio a Burago di Molgora per lo Street Food Village: Young Radio si vuole innovare ampliando i temi e aumentando il coinvolgimento degli ascoltatori.

Alfredo Luis Somoza, che fa radio da 35 anni tra Radio Popolare, Radio Vaticana e molte altre, torna così a parlare coi giovani, definendo questo progetto “una sfida professionale molto bella e interessante“. E che lancia lo sguardo sui prossimi anni utilizzando soprattutto l’online, che lui stesso definisce il “futuro”: “Basta pensare a Netflix, che ha cambiato il mondo della tv. Questo è il futuro della radiofonia. Cambia il mezzo, ma il principio della radio non cambia”.

– fonte: https://www.mbnews.it/2018/06/brianza-young-radio-si-rinnova-con-nuovi-programmi/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...